top of page

Azioni
della Rete

Carovana dei Beni Comuni, Prospettive Comuni, Stati Generali

CAROVANA DEI BENI COMUNI

La Carovana è un sistema di azioni ideate e organizzate dai singoli Nodi di Rete e/o co-progettate tra più Soci, per promuovere sui territori e su scala nazionale le progettualità di economia comunitaria portate avanti dai Nodi stessi.

Tali azioni, chiamate Tappe della Carovana, sono uno dei processi annuali di operatività della Rete: non solo sono occasioni per presentare Communia e le sue finalità, ma anche momenti per fare rete in senso stretto e favorire il confronto e la conoscenza tra i Soci.

La Carovana è orientata ad incontrare le comunità locali e a far emergere le istanze dei territori offrendo un'opportunità per farle conoscere e conoscerle, insegnare e (re)imparare i propri elementi patrimoniali e di criticità insieme ai mezzi, agli stili e ai fini adottati per trattarli; mettendoli in relazione con la riflessione scientifica, i quadri istituzionali e altre realtà, simili o dissimili, per sviluppare insieme azioni coordinate su e per i Beni Comuni. 

Ogni Tappa della Carovana ridà la parola al territorio, mettendo in scena non la Carovana stessa o la Rete che la anima, ma il luogo complesso che la ospita con la sua irripetibile “atmosfera”.

Rete Communia supporta i singoli Nodi nella progettazione della propria Tappa mettendo a disposizione competenze e format replicabili. 

PROSPETTIVE
COMUNI

Prospettive Comuni è un format adottato dalla Rete che prevede dei cicli di incontri online che siano occasioni di riflessione condivisa, di conoscenza reciproca, di formazione e di scambio di buone pratiche tra i Nodi. 

Tali incontri, che hanno una cadenza mensile e sono pensati per lo più come momenti dedicati ai Soci, vengono in un secondo momento diffusi e resi disponibili anche per un pubblico più ampio. 

Prospettive Comuni affronta

tematiche contemporanee legate ai sette ambiti di Beni Comuni che la Rete intende valorizzare e lo fa attraverso interventi di esperti, il racconto di buone pratiche e di esperienze abilitanti e, soprattutto, attraverso la partecipazione attiva di quei Nodi di Rete che possono testimoniare approcci innovativi legati alla gestione dei beni o portare casi studio su cui confrontarsi. 

STATI
GENERALI

Annualmente la Fondazione convoca gli Stati Generali dei Nodi di Rete: occasioni di incontro in presenza dedicati ai Soci per confrontarsi, in maniera partecipata, sull'operato di Communia, sulle sue progettualità e sulle prospettive future.

Sono occasioni di conoscenza reciproca e di scambio, nonché momenti per condividere in plenaria l'operato dei Gruppi di Lavoro, tavoli tematici che vedono la partecipazione attiva dei Soci per portare avanti l'operatività della Rete e compartecipare al raggiungimento degli obiettivi. 

bottom of page